Beach Soccer

beach-soccer2Derivato dal gioco del calcio ed ad esso simile,  si gioca esclusivamente sulla sabbia. Diventa sport ufficiale nel 1993 con la nascita di 2 federazioni e nel 1995 viene organizzato il primo campionato del mondo. Nel 2004 il beach soccer è stato riconosciuto dalla FIFA che, da allora, organizza  campionati a livello nazionale ed internazionale. Ogni squadra è costituita da 5 giocatori, compreso il portiere; la panchina è costituita da 3/5 giocatori. Il numero di sostituzioni è illimitato. Si giocano 3 tempi da 12 minuti ciascuno con 3 minuti di intervallo tra un tempo e l’altro. Il  campo normale è di 37 mt per 28 mt.

 

Calcio in Bolla – Bubble Football

calcio-in-bollaNato negli ultimi anni in Norvegia, si è diffuso in breve tempo in tutto il mondo. In Italia si è cominciato a conoscerlo dopo lo spot televisivo della Tim. Si gioca 5 contro 5, senza portiere,  ed i calciatori indossano una grande bolla di plastica, di forma sferica, che protegge il giocatore avvolgendone l’intero corpo dalla testa fin sotto il bacino. Lo scopo è, come nel calcio, fare goal, ma il vero divertimento consiste – visto che non  esistono falli-nell’urtare gli avversari fino a farli rotolare. Questi, protetti dalla bolla gommosa, non subiscono alcun danno.
Risulta, pertanto,  uno sport sicuro ed  estremamente spettacolare e divertente sia per i giocatori che per il pubblico.

Foot Volley

foot volleyNato oltre 40 anni fa in Brasile, dove grandi stars come Romario, Ronaldo e Zico hanno contribuito a dargli un’enorme popolarità, oggi il foot volley è praticato in numerosi Paesi. Il foot volley è una combinazione tra il calcio ed il beach volley, dal quale differisce per il fatto che la palla può essere giocata, con un massimo di tre tocchi a squadra, con le parti che si usano nel calcio, ossia:  piedi, gambe, petto e testa. Si gioca 2 contro 2, su un campo da beach volley o beach tennis, con la rete all’altezza di 2,20 mt.

 

PRENOTA

Oppure contattaci! Siamo a disposizione per rispondere alle tue richieste.