Il tennis da spiaggia fu a lungo considerato solamente un gioco per turisti e in quanto tale privo di regole particolari: si giocava con la rete da pallavolo, poi la si abbassò a 1,70 m, per rendere il gioco meno difficile e più spettacolare.

Il gioco si pratica su un campo di sabbia lungo 16 m e largo 8 m per il doppio, lungo 16 m e largo 4,5 m per il singolo.
L’altezza dal suolo della rete divisoria è 1,70 m al centro.
La racchetta è lunga massimo 50 cm e il suo piatto è largo massimo 30 cm con uno spessore massimo di 3,5 cm,la sua superficie deve essere liscia anche se sono consentiti “fori” per alleggerire l’attrezzo.
La palla è molto simile a quella da tennis ma leggermente depressurizzata.

Scopri gli orari dei corsi e il calendario per la prenotazione dei campi!

 

PRENOTA

Oppure contattaci! Siamo a disposizione per rispondere alle tue richieste.